fbpx

Rimani aggiornato sulle offerte del Black Friday QUI

Quanti giorni servono per visitare Monaco di Baviera?

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on email

Terzo appuntamento della rubrica “quanti giorni servono per”. Dopo quanti giorni servono per visitare Vienna e quanti giorni servano per visitare Praga oggi andiamo alla scoperta di quanti giorni servono per visitare Monaco di Baviera.

Quanti giorni servono per visitare Monaco di Baviera?

La nostra risposta si basa sulla nostra esperienza risalente a Ottobre 2019, nella quale abbiamo speso una giornata in città visitando buona parte dei punti di interesse ma consapevoli di averne dovuti scartare diversi.

La nostra risposta in breve:

per visitare Monaco di Baviera in maniera soddisfacente servono 3 giorni.

 

Esterno della residenz

Esterno della Residenz

 

Come organizzare la visita?

Se avete avuto modo di leggere l’articolo linkato sopra avrete notato che abbiamo dovuto operare delle rinunce, dettate dal poco tempo che avevamo a disposizione. Se tuttavia avessimo avuto maggior libertà, questo è il modo in cui avremmo organizzato la nostra visita.

Assumiamo di seguito che le tre giornate siano complete e vadano da mattina a sera.

 

Giorno 1 a Monaco: MarienPlatz ed il centro città

Vi consigliamo di dedicare il primo giorno al centro della città. Di dedicarlo alla scoperta della parte più storica e monumentale di Monaco di Baviera. Potreste, per esempio, iniziare il vostro primo giorno a Monaco prendendo la metropolitana che vi porta direttamente nella pizza principale: MarienPlatz.

quanti giorni per visitare Monaco

MarienPlatz e Frauenkirche

La piazza è dominata dallo stupendo municipio, il Neue Rathaus, che domina l’intera piazza e del quale vi raccomandiamo di osservare gli innumerevoli dettagli tra i quali spicca il Glokenspiel, uno dei carillon più grandi al mondo.

Poco distante dalla piazza si ergono tre delle principali attrazioni:

  • la Frauenkirche: il duomo di Monaco
  • la Peterskirche: la chiesa secondo noi più bella
  • l’Hofbräuhaus: la birreria più antica della città

Personalmente vi consigliamo di spendere la mattinata visitando le due chiese e salendo in cima alla torre della Peterskirche dalla quale si ammira uno stupendo panorama della città e un’ottima vista sulla piazza sottostante.

Dopo pranzo vi consigliamo invece la visita all’Hofbräuhaus, per calarvi a pieno nella cultura bavarese.

Una volta terminata la visita potete rilassarvi nel vicinissimo Viktualienmarkt, passeggiando tra i vari negozietti e mangiando uno dei tantissimi cibi tipici che vengono venduti nei vari banchetti.

un giorno a Monaco: Viktualienmarkt

Viktualienmarkt

 

Giorno 2 a Monaco: i musei ed i palazzi

Per gli amanti degli interni, dei palazzi, dei musei, Monaco offre davvero un’enorme vastità di soluzioni, tra le quali spiccano la Residenz, il Nymphenburg, l’Alte Pinakothek e il Deutsches Museum. I primi due sono palazzi reali enormi, sedi storiche dei principi elettori di Baviera, mentre gli altri due sono musei.

L’Alte Pinakothek nella fattispecie è uno dei musei più famosi d’Europa ed ospita, fra le altre, opere di Giotto, Leonardo da Vinci, Tiziano e Botticelli.

Ovviamente sarà molto difficile visitare approfonditamente tutti e quattro i palazzi in un solo giorno ma, se non volete rinunciare a nessuno di essi, potrete sacrificare parte del terzo giorno per dedicarlo ai palazzi rimanenti.

Interni della Residenz

Interni della Residenz

Noi personalmente vi raccomandiamo la Residenz e l’Alte Pinakothek.

 

Giorno 3: i giardini e la zona moderna

Dopo il tour de force del giorno precedente, vi consigliamo di iniziare il terzo giorno in maniera più tranquilla, con una visita all’englischer garten. E’ un enorme parco cittadino all’inglese, tappa imprescindibile per gli amanti del relax, della natura e delle belle foto.

Una volta rinvigoriti è tempo di riprendere la visita, dedicandosi all’ultima area della città: quella moderna (che ovviamente potete sacrificare se non ne siete interessati, in favore dei suddetti palazzi).

Quanti giorni per visitare Monaco di Baviera: giorno 3 - Bmw Velt

La modernità del Bmw Velt

Quando si parla di area moderna a Monaco di Baviera si parla dell’area del BMW Velt e del vecchio stadio, attuale sede del Monaco 1860. Da qualche anno a questa parte il Bayern Monaco si è infatti trasferito nella scenografica Allianz Arena che, specie di sera, offre uno spettacolo di luci davvero appariscente!

 

Conclusioni: quanti giorni per visitare Monaco?

Come avete avuto modo di leggere, dedicando tre giorni alla visita di Monaco di Baviera potrete godere di tutte le sfaccettature di una città tanto grande quanto variegata.

Ovviamente non tutti amano visitare i musei o le aree moderne ed è proprio questo il motivo per cui abbiamo dedicato a questo tipo di visite dei giorni specifici. In questo modo potrete organizzare le vostre giornate a Monaco nel modo più consapevole possibile, eventualmente riducendone la durata nel caso ve ne fosse necessità.

Speriamo che questo breve articolo possa aiutarvi nella pianificazione della vostra visita e, in tal caso, sentitevi liberi di condividerlo con amici e parenti! E se volete una panoramica più completa delle nostre foto, beh potete sempre recuperarle su Instagram

Buon viaggio!

Galleria di Instagram:
perchè curarla è cruciale

Inserisci la tua mail e ricevi gratuitamente il nostro ebook che ti aiuterà a migliorare la tua gallery di Instagram

Articoli correlati

Articoli recenti

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *