Quanti saranno ormai gli articoli di questo tipo che avete letto? 10 cose da vedere a Roma, 10 cose da vedere a Londra, dieci cose da vedere a San Vito al Tagliamento…beh, con l’inizio dei mercatini di natale, beccatevene uno nuovo: 10 cose da vedere a Vienna…ma con una verve nuova, veloce e assolutamente non pallosa come la maggior parte di questi articoli. Saremo schietti, diretti, non vi forzeremo ad una tortuosa caccia al tesoro solo per scoprire che l’articolo parla di 3 cose da vedere per poi fiondarsi sui “cosa mangiare”, “dove dormire”, “come arrivare” solo per inserirci questa o quella collaborazione. Nah. Diamoci dentro…però almeno concedeteci di partire dall’ultima posizione così da creare un po di suspance! 😝

10. Hundertwasserhaus – instagram nella vita reale

Super instagrammabili. Super colorate. Queste casette sono passate alla ribalta grazie ad Instagram. Non c’è persona che sia stata a Vienna che non abbia messo loro foto…tranne noi…per ora 😂 Intanto, però, per farvi capire di che cosa stiamo parlando vi lasciamo qui una foto inedita. Ah, il posto è un po’ fuori mano, quindi calcolate bene i tempi 😉

case colorate a vienna

Case colorate a Vienna

9. Chiesa di Santo Stefano – il duomo di Vienna

La chiesa gotica di Santo Stefano è tra le opere più note ed emblematiche della città, posizionata nel centro nevralgico della città, ricco di fermento, attività commerciali e, chiaramente turisti ed operatori legati al mondo del turismo. Se da fuori si presenta maestosa ed imponente, all’interno ci ha lasciati un po’ delusi, forse perchè troppo abituati ad altre opere simili ma molto più maestose.

La salita alla torre più alta è faticosa, certo, e forse anch’essa un po’ deludente visto che vi ritroverete rinchiusi in un cunicolo assieme ad altre decide di anime che faranno la fila come voi per addossarsi alle poche finestre dalle quali poter guardare il panorama esterno.

Duomo di Vienna

Duomo di Vienna

Piccola intuizione: forse in questo periodo salirci è più soddisfacente visto che si godrà di una vista favolosa sui mercatini di vienna.

8. Quartiere dei musei – assolutamente da vedere a Vienna

A Vienna hanno sede due tra i più importanti musei europei: il Kunsthistorisches museum ed il Naturhistorisches museum. Ubicati su due palazzi enormi, identici e bellissimi, posizionati a specchio l’uno rispetto all’altro sono di sicuro una delle tappe da fare per gli amanti rispettivamente di arte e natura. Chiaramente va tenuto in conto che le visite al museo portano via un sacco di tempo, ma, nel caso non ne aveste, vi STRARACCOMANDIAMO almeno una visita al quartiere ed una piccola pausa all’ombra della statua di Maria Teresa d’Austria ammirando delle perle architettoniche con pochi eguali!

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Chris & Ele insolitotramtravel (@insolitotramtravel) in data:

7. Teatro dell’Opera e Chiesa di San Carlo

Li mettiamo assieme anche se non sono propriamente attaccati perchè altrimenti avremmo dovuto creare una TOP 11…che però suonava male. Il teatro dell’opera, beh, forse lo conoscete per il celebre concerto di capodanno in onda sulla rai ogni 1 gennaio! La chiesa di San Carlo beh…è favolosa, secondo noi più del duomo che, appunto, abbiamo messo in nona posizione. Vi lasciamo qui sotto delle foto così potete giudicare in prima persona. Assolutamente tra le perle da vedere a Vienna.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Chris & Ele insolitotramtravel (@insolitotramtravel) in data:

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Chris & Ele insolitotramtravel (@insolitotramtravel) in data:

6. Rathaus – il municipio di Vienna

E’ uno dei centri nevralgici della città e nella sua piazza vengono organizzati eventi (tipo, appunto, i mercatini di Vienna), concerti e sagre. La struttura è magnifica, gotica anch’essa come la chiesa ma sinceramente molto più piacevole agli occhi! Vi consigliamo una bella passeggiata nel parco dall’altro lato della strada, per fare delle foto stupende tra i fiori con il municipio che troneggia sullo sfondo!

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Chris & Ele insolitotramtravel (@insolitotramtravel) in data:

5. Prater – il parco divertimenti di Vienna

Volete passare una giornata (o una serata) in tranquillità? Poco distante dal centro c’è il Prater, il parco divertimenti di Vienna, nonchè antica riserva di caccia degli Asburgo. Tra tutte le attrazioni si erge Riesenrad la ruota panoramica più antica ancora in funzione, costruita nel lontano 1897. Una salita sulla ruota è quasi d’obbligo ma noi, sinceramente, nonostante il tramonto, siamo rimasti un po’ delusi dallo skyline di Vienna!

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Chris & Ele insolitotramtravel (@insolitotramtravel) in data:

4. Hofburg – la casa della principessa Sissi

Sissi. La sua presenza si respira in ogni opera della città ed in particolare in tutte quelle legate al mondo degli Asburgo. Questa, in particolare, è la residenza “ordinaria” degli Asburgo, enorme come poche cose sanno essere, sfarzosa altrettanto. All’interno troverete un museo totalmente dedicato alla Principessa Sissi, alla sua vita a corte, alle sue ansie, ai suoi vizi e alla sua tragica morte. Se siete interessati alla storia della celebre principessa ve lo consigliamo, altrimenti potete anche saltare l’appuntamento…

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Chris & Ele insolitotramtravel (@insolitotramtravel) in data:

3. Il belvedere – un nome una garanzia

Entriamo nel podio con un altro palazzone stupendo. Camminando per Vienna lo capirete anche voi:. agli Asburgo piacevano le cose in grande! Ma addirittura più belli dei palazzi sono i giardini, completamente fioriti, che connettono i 2 stabili del Belvedere Nord e del Belvedere Sud. Degno di nota è il celebre Bacio di Klimt visitabile all’interno del museo allestito nel Belvedere superiore.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Chris & Ele insolitotramtravel (@insolitotramtravel) in data:

2. Castello di Schonbrunn – il must da vedere a Vienna

Probabilmente occupa la prima posizione di tutte le guide dedicate a cosa vedere a Vienna. Per noi no, ma solo perchè siamo un po’ particolari! Va detto comunque che, la residenza estiva degli Asburgo è una meraviglia per gli occhi, un tripudio di colori, un inno allo sfarzo e alla bellezza! Non perdetevi, mi raccomando, la Gloriette e la vista che potete godere da lassù. A differenza dell’Hofburg vi consigliamo caldamente di entrare a Schonbrunn per toccare con mano e vedere con occhio ciò che era la nobiltà ai tempo degli Asburgo!

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Chris & Ele insolitotramtravel (@insolitotramtravel) in data:

1. Chiesa di San Francesco – forse la meno nota a Vienna

Chiesa favolosa, che su instagram non vi abbiamo ancora mostrato perchè ne siamo super gelosi! Un po’ fuori dal centro, ma ne vale davvero la pena: sembra uscita direttamente dalle favole e posizionata nella nostra realtà! FA VO LO SA!

vienna chiesa di san francesco

Chiesa di San Francesco a Vienna

Ebbene si, un po a sorpresa si chiude questa rassegna dediata a Vienna, città ricca di storia, cultura e perle da ammirare. Una città che raccomandiamo ad occhi chiusi e per la quale vi consigliamo di spendere almeno 3 notti, in modo tale da poterne ammirare buona parte delle bellezze. Se decideste di andare a vedere i mercatini di Vienna fatecelo sapere mettendo qualche foto su instagram e taggandoci con l’hashtag #insolitotramtravel! Per molte altre foto di Vienna e non solo vi rimandiamo al nostro profilo instagram mentre se aveste piacere di rimanere con noi, vi lasciamo qui il penultimo articolo che abbiamo dedicato alla Carnia


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *